La parola catechismo deriva dal latino “catechismus” che a sua volta, viene dal greco “katekein“, “far squillare”, “far risuonare”.

La missione della catechesi è far risuonare la Parola di Dio per “svegliare” chi l’ascolta.
L’iscrivere il proprio figlio al catechismo significa permettergli, attraverso il vangelo, di riflettere sulle domande che si pone sul mondo e su Dio.

La catechesi si rivolge a tutti perché si può diventare cristiani a qualsiasi età, ma il periodo di catechismo è dedicato essenzialmente ai bambini, battezzati o no, che hanno tra i 6  e i 12 anni, e cioè dalla 1^ elementare alla 2^ media, concludendosi con il sacramento della Cresima.

Il gruppo si riunisce intorno a un’equipe in un giorno della settimana, per poi radunarsi insieme alla celebrazione eucaristica della domenica.

Gesù-e-i-bambini-2
L’attività del Catechismo nel periodo 2017-2018 ricomincia per tutti i gruppi da ottobre. Le iscrizioni si accolgono in segreteria negli orari di apertura.